Doriano Tosi: “Nel 2003 stavo per portare CR7 a Parma”

Ronaldo
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In un’intervista rilasciata a Tmw, l’ex direttore sportivo del Parma ha raccontato di come, nel 2003, è stato vicino all’acquisto di CR7.

“Dopo la cessione di Mutu al Chelsea per 23 milioni il mio obiettivo per sostituirlo era Ronaldo. Lo visionai personalmente mentre militava nello Sporting Lisbona, di lui mi colpirono velocità, tiro e cambi di direzione”.

Ecco perché l’affare saltò: “Lo Sporting chiedeva 12 milioni, noi arrivammo a 10. Se ne avessimo offerti 11 lo avremmo preso ma, come si scoprì mesi dopo, eravamo in difficoltà a livello finanziario. Nel frattempo arrivarono Ferguson e il Manchester United e le cose sono andate come sappiamo. È il mio più grande rimpianto sportivo“.

CR7 ha compiuto oggi 35 anni: chissà dove li starebbe festeggiando ora se 17 anni fa fosse approdato al Parma.