Pjanic sulle punizioni: “Batterne qualcuna in più? Spero di sì. Sul calciatore che mi ha impressionato maggiormente…”

Miralem Pjanic
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Miralem Pjanic è stato ospite oggi dell’evento a Milano organizzato dall’Adidas. Il centrocampista della Juventus ha rilasciato alcune interessanti osservazioni ai margini dell’evento: “Battere qualche punizione in più? Mi auguro avvenga presto, mi piace farlo. Nonostante non sia un aspetto semplice: si pensa sia facile calciarle, invece è frutto di allenamento continuo. Battere sopra una barriera umana di due metri, in maniera precisa e veloce, è tutt’altro che semplice. Il calciatore che mi ha impressionato di più? Troppo semplice dire Cristiano, allora dico Totti. Sono arrivato a Roma tardi, ma era fortissimo. Fuori dal normale. L’avversario più temuto? Iniesta“.