Zeman non ha dubbi: “Dybala e CR7 non adatti al gioco di Sarri, ma la Juve è favorita”

zdenek-zeman-spazioj
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Intervistato da Tuttomercatoweb, Zeman ha analizzato il cammino della nuova Juventus di Maurizio Sarri.

SUL DUELLO SCUDETTO CON L’INTER

La Juventus non è in fuga, tre punti si possono recuperare. Però rimane comunque la favorita, è la squadra più importante”.

SU MAURIZIO SARRI

“A inizio campionato la squadra ha dovuto fare i conti con un handicap, perché Sarri era malato e non è riuscito fin da subito a impostare il suo modo di lavorare. Anche le caratteristiche dei giocatori non sono fatte proprio per il suo gioco, specialmente quelle degli attaccanti, che hanno nel sangue giocare la palla, invece che smistarla di prima. Non sono gli attaccanti migliori per il suo gioco, ma sta comunque facendo bene”.

SULLE DICHIARAZIONI DI SACCHI

Sacchi ha detto che per vincere in Europa serve fare un pressing migliore? Le squadre inglesi sono impostate per fare pressing a tutto campo, non possiamo aspettarci che Cristiano Ronaldo e Dybala facciano lo stesso tipo di lavoro. Alla Juve manca proprio quello, attaccare in partenza gli avversari”.

Simone Nasso