Sarri: “Ronaldo deve riprendersi dall’influenza. La Juve non è mia, è dei suoi fuoriclasse”

Sarri
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Maurizio Sarri ha commentato così a Rai Sport la vittoria della sua Juve contro l’Udinese del suo ex collaboratore Luca Gotti.

“Abbiamo fatto una buona partita, dei bei gol, alcuni ottimi scambi in velocità. Questi calciatori hanno il potenziale per fare ancora meglio. Non impongo i miei principi, ci metto il mio ma questa è la Juve dei fuoriclasse che indossano questa maglia, non la mia”.

Su Bernardeschi e Ronaldo: “Cristiano aveva bisogno di riposo a causa dell’influenza, Federico può far bene in questo nuovo ruolo da mezz’ala“.

Sulla scelta di far entrare Pjaca e non Emre Can: “Non penso al mercato, ho inserito Pjaca perché era giusto che tornasse in campo dopo così tanto tempo”.

Sul mercato dell’Inter: “È normale che cerchino di rafforzarsi, il campionato è in pieno equilibrio e loro proveranno fino all’ultimo a scavalcarci. Noi dobbiamo pensare soltanto a noi stessi e a migliorare, abbiamo tutte le qualità tecniche per farlo”.