Sei qui: Home » News » De Ligt:”Se non fossi un calciatore, sarei un Mino Raiola”

De Ligt:”Se non fossi un calciatore, sarei un Mino Raiola”

Intervistato da France Football, il neo vincitore del Kopa Trophy, Matthijs De Ligt, fa trapelare una curiosa indiscrezione:”Se non fossi diventato un calciatore sarei diventato un agente per provare a battere Mino Raiola. O avrei cercato di reclutarlo. Scherzi a parte non ho mai pensato a cosa avrei potuto fare. Ero ossessionato dall’idea di diventare un calciatore. I miei genitori erano d’accordo ma prima dovevo finire gli studi. Cosa che ho fatto. Dicono che sarei diventato sicuramente un businessman”.

I commenti sono chiusi.