Bertolini contro Petrachi: "Il suo punto di vista è poco evoluto"

Bertolini contro Petrachi: “Il suo punto di vista è poco evoluto”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Al termine di Roma-Cagliari, il ds della Roma Gianluca Petrachi ha esternato il suo disappunto dopo il gol annullato a Kalinic, etichettando il calcio uno “uno sport non per signorine”. Con qualche giorno di ritardo, il CT della Nazionale femminile Milena Bertolini ha risposto a tono all’affermazione del ds giallorosso.
Il suo è un pensiero primitivo. Le parole sono importanti e rispecchiano il pensiero umano. Certe esternazioni sono tipiche dell’italiano medio“.
Il CT incalza: “Se Petrachi intendeva che le donne sono più fragili o meno determinate, è proprio fuori strada. Il calcio si presta perfettamente al nostro modo di affrontare il dolore con capacità e forza encomiabile, lo abbiamo dimostrato anche durante i Mondiali”.

A commentare le parole della propria allenatrice, ci ha pensato anche Sara Gama: “Petrachi ha fatto un’uscita molto infelice, glielo stanno facendo notare tutti. Il linguaggio plasma la realtà, questo linguaggio forse non corrisponde a quello che lui pensa. Il linguaggio è importante e dimostra che, per quanto cerchiamo di progredire, per il cambio culturale serve tempo. Le sue parole dicono che non riusciamo a levarci queste cose di dosso e ogni retropensiero. È un’uscita ampiamente infelice in un tempo ampiamente sbagliato”.

Francesco De Ruvo

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy