La commessa del McDonald's risponde a Ronaldo: "Se mi invita a cena, ci andrò"

La commessa del McDonald’s risponde a Ronaldo: “Se mi invita a cena, ci andrò”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Cristiano Ronaldo in una recente intervista a Good Morning Britain ha raccontato qualche dettaglio sulla sua non semplice adolescenza: “A 12 anni avevamo pochi soldi. Vivevo in Portogallo con alcuni miei compagni, era difficile non avere la famiglia con me. Ricordo che vicino a noi c’era un McDonald’s dove chiedevamo alcuni hamburger. Tre signore ce ne consegnavano sempre alcuni“. Il fenomeno portoghese ha poi proseguito dicendo: “Spero che quest’intervista mi aiuti a trovarle. Voglio invitarle a cena a Torino o a Lisbona e ringraziarle per quanto fatto per me. Non le dimenticherò mai“.

La risposta di una delle tre commesse non è tardata ad arrivare e, come riporta calciomercato.com, la signora Paula Leca è intervenuta a Ranascenca, media portoghese, e ha dichiarato: “Non dimenticherò mai quel momento. Venivano davanti al negozio, come per volere qualcosa. Quando avanzavano troppi hamburger, il nostro manager ci dava il permesso di regalarglieli. Tra i ragazzi c’era Cristiano Ronaldo, il più timido di tutti. Questa cosa mi diverte ancora, così come il tornare indietro nel tempo e mostrare la sua umiltà. Se mi inviterà a cena andrò volentieri, lo ringrazierò“.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy