Juve - Napoli, tutti i dati da sapere: Ancelotti batte il sarrismo

Juve – Napoli, tutti i dati da sapere: Ancelotti batte il sarrismo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Juventus è uscita vittoriosa, all’ultimo secondo, dal match contro il Napoli. I dati raccolti però dicono l’opposto, la Juventus non ha mai fatto meglio degli avversari. Durante il match si sono viste tracce di sarrismo, il primo e il secondo gol sono il classico esempio dell’idea di gioco propositivo e avvolgente che il neo tecnico bianconero vuole proporre. Analizzando i numeri però si vede che i bianconeri, seppur in casa, non hanno mai avuto un predominio territoriale del possesso del pallone. Il risultato finale, al termine dei 90 minuti regolamentari più recupero, vede solamente la Juventus con 44% del possesso della sfera, mentre il Napoli con il 56%. Il primo tempo si è chiuso con il 50% a testa, ma il secondo tempo è stato un dominio a tinte azzurre. I ragazzi di Ancelotti hanno realizzato ben il 63% di possesso. Anche i tiri totali sono a favore dei partenopei: 15 conclusioni totali (7 in porta) ai danni della Juve, che pareggia i tiri nello specchio ma perde la sfida ai tiri totali (realizzandone solo 12). Il pareggio lo si riscontra tra i falli commessi (13 totali per entrambe le formazioni) e per i cartellini gialli (3 ammonizioni a testa). Anche i passaggi sono a favore degli ospiti: 545 per i giocatori di Ancelotti, mentre solo solo 432 quelli effettuati dai bianconeri. Una Juventus inferiore nei dati ma più efficace degli avversari.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy