Juventus, la K-League chiede 50 milioni per non aver fatto giocare Ronaldo

Cristiano Ronaldo in panchina
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Secondo il sito spagnolo A Bola, la K-League svolgerà una lezione legale contro la Juventus. L’accusa dell’avvocato della lega cinese citerà in giudizio i bianconeri per non aver fatto giocare Cristiano Ronaldo contro l’All-Star della K-League. La richiesta di risarcimento è di 50 milioni, secondo un accordo preso il portoghese avrebbe dovuto giocare almeno 45 minuti, invece è rimasto fuori per un affaticamento.