Marotta su Icardi-Juve: "In questo momento non ci sono le minime condizioni, ma sarà fondamentale la volontà del calciatore. Scambio con Dybala utopistico"

Marotta su Icardi-Juve: “In questo momento non ci sono le minime condizioni, ma sarà fondamentale la volontà del calciatore. Scambio con Dybala utopistico”


ULTIME CALCIOMERCATO JUVENTUS – Durante la conferenza stampa di presentazione di Antonio Conte, Giuseppe Marotta, ad dell’Inter, ha parlato della situazione di Mauro Icardi, nominando anche la Juventus.

“Abbiamo deciso, la società e tutte le sue componenti, che Mauro Icardi non fa parte del progetto. È una decisione sofferta, abbiamo l’obbligo di rispettare gli uomini e anche gli asset patrimoniale. Non vogliamo depauperare il nostro patrimonio. Abbiamo deciso di fare così, sicuri di fare il bene della società. Non mancheremo di rispetto a Icardi e Nainggolan: si alleneranno con noi. In questo momento escludo Icardi alla Juventus, non ci sono le minime condizioni. Oggi il calciatore è protagonista del suo futuro: la volontà del calciatore è prioritaria rispetto a qualsiasi altra decisione. Fino a questo momento, della Juventus non si è parlato.”

Marotta è stato poi interpellato su un eventuale scambio tra Icardi e Dybala.

“Ora come ora, è un’ipotesi utopistica. Conosco Dybala, non solo per le sue qualità tecniche, ma in questo momento l’ipotesi non è percorribile. Come ho detto, però, tutto è aperto. Vedremo.”

ULTIME NOTIZIE