Le mani sullo Scudetto sono quelle di Wojciech Szczesny

Le mani sullo Scudetto sono quelle di Wojciech Szczesny


Le mani sullo Scudetto sono quelle di Wojciech Szczesny. Sono quelle di un portiere polacco arrivato in punta di piedi, in maniera determinata quanto silente.

Le mani sullo Scudetto sono quelle di chi ha salvato più volte il risultato, con parat decisive, da applausi, e con una personalità da vendere.

Le mani sullo Scudetto sono quelle di ha ereditato un’eredità pesante, quasi asfissiante, ma l’ha indossata a meraviglia.

Le mani sullo Scudetto sono quelle di chi aveva il difficilissimo compito di non far rimpiangere Buffon, superando la cultura del mito, e lo ha fatto in modo deciso, sfrontato, coraggioso.

Le mani sullo Scudetto sono quelle di chi si è preso la fiducia, e quel posto, gara dopo gara e non lo ha più lasciato.

eva

Le mani sullo Scudetto sono quelle di chi ha utilizzato ogni parte del corpo possibile per non far entrare quella palla.

Le mani sullo Scudetto sono quelle di chi ci ha provato a cambiare la stagione, anche martedì, anche con l’Ajax.

Le mani sullo Scudetto sono quelle di Wojciech Szczesny, con una presa sicura, decisa e potente.

ULTIME NOTIZIE