Sterling, Depay e Balotelli contro Bonucci per le dichiarazioni su Kean

Sterling, Depay e Balotelli contro Bonucci per le dichiarazioni su Kean


Le frasi pronunciate da Bonucci nel post gara di Cagliari-Juventus sui fischi razzisti a Kean, non sono passate inosservate. Sterling, giocatore del Manchester City, ha condannato le dichiarazioni del difensore bianconero, che nel post partita aveva detto: “La colpa è 50 e 50, Kean non doveva farlo ma anche la curva ha sbagliato”.
L’ala inglese, ma di origini giamaicane, ha scritto nelle Instagram stories: “La colpa è 50-50? Si può solo ridere”.
Anche Memphis Depay si è fatto sentire su Twitter: “Come capitano della Juventus sono deluso dalla tua reazione, il ragazzo può gioire come vuole. Il suo ruolo è essenziale per la squadra e gioca con tanto orgoglioso per il suo Paese. Deve essere rispettato per questo”.
Balotelli ha invece commentato sotto la foto di Kean, scrivendo: “La fortuna di Bonucci è che io non ero là. Invece di difenderti fa questo? Sono scioccato”.