Del Piero: "La rimonta contro l'Atlético? Nessuna sorpresa"

Del Piero: “La rimonta contro l’Atlético? Nessuna sorpresa”


Alessandro Del Piero non riesce a stare troppo a lungo senza parlare della sua Vecchia Signora. Ecco perché, ai microfoni di Marca, l’ex numero 10 bianconero ha rilasciato una lunga intervista sulla Juve e sull’impresa contro l’Atlético Madrid.

NESSUNA SORPRESA

“Se mi aspettavo la rimonta contro l’Atletico? Per chi conosce la Juventus, la sua mentalità, i suoi giocatori, non è stata una gran sorpresa. Poteva accadere, non è stato incredibile. Non è stato facile, ma hanno disputato la partita perfetta. La tripletta di Ronaldo? La Juventus lo ha comprato per questo”.

PUNIZIONI

“Chi le calcia meglio tra me e CR7? In questo momento io non mi sto allenando molto… No, scherzo. Ronaldo è un gran battitore di punizioni. Io sono contento di quello che ho fatto, ora tocca a lui far felici i tifosi della Juventus. Spero che continui a segnare in ogni modo, non solo da calcio di punizione”.

ZIDANE

“Zizou è un amico e mi piacerebbe vederlo da qualsiasi parte. Anche a berci una birra assieme! Ma la Juventus ha un grande allenatore, che sta facendo bene. Non si potrà fare, Zidane è l’allenatore del Real Madrid”.

CALCIOPOLI

“Sì, è stata dura. Avevo appena vinto il Mondiale e un mese dopo giocavo in B. Ma ho preso la decisione col cuore e non mi pento. Offerte? Vari club hanno provato a prendermi durante la mia carriera, ma alla fine ho sempre scelto di rimanere alla Juventus e sono felice di averlo fatto. Mi sarebbe però piaciuto giocare in Liga, è un calcio che mi piace guardare”.

*Virgolettato trascritto da goal.com