Arezzo - Juve U23 1-1, le pagelle: bel Nicolussi, riecco Mavididi

Arezzo – Juve U23 1-1, le pagelle: bel Nicolussi, riecco Mavididi


Nocchi 6: sempre attento nel corso dei 90′. E’ bravo su Cutolo al 63′, lo è ancora di più quando esce coraggiosamente coi piedi per defraudare lo stesso 10 amaranto della sfera.

Morelli 6: torna titolare, ordinato nel primo tempo. Nella ripresa spinge con più coraggio.

Andersson 5,5: il mister cambia atteggiamento tattico e alla prima occasione Brunori gli sfila via. Cresce nel corso del primo tempo e non piange sul latte versato. L’errore iniziale gli costa la sufficienza.

Coccolo 5,5: in tandem con Andersson non parte bene e l’Arezzo ne approfitta. Milgliora nel corso dei minuti, ma la sbavatura all’inizio è evidente. (Dal 75′ Del Prete 6: Zironelli lo mette dentro per chiudere a doppia mandata il pari, lui non tradisce e mette in ghiaccio il risultato, confermandosi il faro della difesa).

Beruatto 6: anche lui ha qualche responsabilià sul vantaggio casalingo, ma Brunori sfonda in una zona non di sua competenza. Recupera successivamente mettendosi a spingere con costanza sulla fascia sinistra.(Dal 64′ Masciangelo 6: un po’ beccato dai tifosi locali, da ex della partita, prova a metterli a tacere, ma calcia sulla barriera. Sul ribaltamento di fronte chiude su Cutolo all’ultimo.)

Zanimacchia 6: prima frazione di gara in sordina, si accende nella ripresa, con strappi in velocità che creano sempre il panico nella metà campo amaranto. Vive di fiammate. (Dall’88’ Di Pardo: s.v.).

Toure 6: dopo la prestazione opaca di domenica, ci mette voglia, gamba e fisico. Ad inizio ripresa sfiora il gol di testa. Continua a buttarsi dentro, lasciando a Muratore l’onere di non scoprire troppo la fascia centrale di campo.

Muratore 6: meno esplosivo del solito, ma nella linea mediana a 4 è costretto a restare più bloccato rispetto al solito, perdendo qualcosa negli inserimenti. Importante, comunque, negli equilibri.

eva

Nicolussi Caviglia 6,5: dà continutà alla prestazione di domenica: assist pregevole per Mavididi da centrocampo, giocate che creano la superiorità sulla mediana, una bella punizione al bacio sulla testa di Toure nella ripresa e, sempre nel secondo tempo, una giocata funanbolica su Luciani, per smarcarsi e calciare, però, su un attento Pelagotti. In ascesa.

Mokulu 6: il suo lavoro spalle alla porta è tanto, ma stasera è meno pericoloso delle precedenti due uscite. Senza dubbio è un riferimento importante, fa spesso rifiatare i suoi, facendo salire la squadra.

Mavididi 6,5: torna tirolare e sfrutta sunito l’occasione, scagliando un bel diagonale alle spalle di Pelagotti. Fin quando non esce si muove bene. Pare giovare della presenza di Mokulu. (Dal 75′ Bunino 6: che siano 90 minuti o 15, a lui poco importa. Entra, corre, spinge e ci prova sempre fino alla fine).

All. Zironelli 6,5: ha il coraggio di cambiare modulo ed il merito di buttare nella mischia Nicolussi Caviglia. Un punto d’oro.

Christian Masotti

ULTIME NOTIZIE