La Signora si proietta nel futuro: occhi su Mohanad Ali

La Signora si proietta nel futuro: occhi su Mohanad Ali


Non solo grandi nomi nel mercato bianconero. La Vecchia Signora punta anche a costruire il proprio futuro, anticipando le rivali sui possibili grandi prospetti per la Juventus che verrà. Uno dei nuovi nomi è quello di
Mohanad Ali Kadhim.

ALI

Il nome ricorda già, per assonanza, quello di un altro grandissimo campione in un altro sport. La speranza è che questa somiglianza col “nome d’arte” di Cassius Clay possa portargli fortuna, visto che le premesse per vedere un grande calciatore ci sono tutte. Nato da una famiglia poverissima di Baghdad, Mohanad Ali ha realizzato il suo sogno: diventare calciatore. Nato il 20 giugno 2000, il giovane iracheno si è messo subito in mostra, guadagnandosi l’appellativo di “giocatore più forte d’Asia”. A rimanere incantato sarebbe rimasto anche Fabio Paratici, che lo starebbe monitorando con grande attenzione.

RUOLO

Il giovane Ali è un attaccante, punta o seconda punta, dotato di grande velocità e di una ottima tecnica. Vanta inoltre un rapporto molto positivo con il gol, diventando perno della sua Nazionale a partire dalle Under fino a quella maggiore, con cui ha già collezionato 15 presenze e 8 gol. Attualmente il giocatore milita nell’ Al-Shorta, squadra dell’Iraq Sueperleague, e si sta inoltre rendendo protagonista nella Coppa d’Asia. Secondo quanto riportato da Gazzetta.it, è proprio durante quest’ultimo torneo che gli uomini di mercato bianconeri l’avrebbero notato, pianificando il colpo per anticipare tutti sul mercato.