Inter-Napoli, muore ultrà nerazzurro investito

Inter-Napoli, muore ultrà nerazzurro investito


Si chiamava Daniele Belardinelli il tifoso ultrà dell’Inter rimasto coinvolto negli scontri tra ultras nei pressi dello stadio, prima del match di San Siro Inter-Napoli.

Aveva 35 anni e sarebbe stato travolto prima della partita da un SUV dal colore scuro. Ancora da accertare la dinamica precisa, così come spiegato dal questore di Milano Marcello Cardona:
« Dinamica da accertare. Arrestati due ultras interisti, chiederò la chiusura della curva nerazzurra fino al 31 marzo» .

Ad intervenire sul’accaduto anche il neopresidente della FIGC, Gabriele Gravina che, sull’ipotesi di una sospensione del campionato ha risposto:
«Sospendere il campionato? Non lo so, ancora la notizia è troppo fresca. E’ una riflessione da fare. Ora dobbiamo riflettere un attimo e coordinarci: qui c’è un problema di ordine pubblico e come tale va gestito, anche il fatto di giocare o meno».