La consacrazione di Paratici: il 2019 sarà il suo anno

La consacrazione di Paratici: il 2019 sarà il suo anno


Fabio Paratici è stato uno dei fautori, se non il principale sponsor, dell’operazione Cristiano Ronaldo in bianconero. Un affare che ha scombinato le carte del mercato mondiale, mettendo in discussione tutte le certezze calcistiche raggiunte fino a quel momento. Paratici è stata la mente che ha portato l’irrazionalità nel mondo del mercato, ma sempre seguendo una strada che passasse dalla ragione e dal rigore economico, capostipite di una strategia dirigenziale impeccabile negli ultimi sette anni.

Cresciuto nella scuola marottiana, Paratici ha intrapreso un percorso evolutivo che lo ha portato ad occuparsi in prima persona delle strategie mercataree bianconere. Il colpo di coda dell’evoluzione di Fabio Paratici è stato dato proprio dall’ingaggio di CR7, un segno di come l’allievo potesse a breve superare il maestro Marotta. Il 2018 è stato in tal senso un anno di transizione: a Paratici è stato dato un maggiore spazio d’azione all’interno del mercato, senza mai dimenticare gli insegnamenti di Marotta.

La sinergia professionale e umana con Andrea Agnelli è uno dei segreti della consacrazione di Paratici; una linea verde promossa in primis dal Presidente bianconero e culminata con l’addio di Beppe Marotta. Le sfide per il nuovo anno sono evidenti, sia per la nuova dirigenza bianconera, sia per i tifosi. La missione è evidente: scardinare la razionalità del mercato per proiettare ancora più in alto il brand Juventus nel mondo, CR7 docet. Cinture allacciate, si parte! Il 2019 sarà l’anno di Fabio Paratici…

ULTIME NOTIZIE