Verso Juventus-Roma: conferme per il 4-3-1-2, torna Bentancur. Chance Benatia

Verso Juventus-Roma: conferme per il 4-3-1-2, torna Bentancur. Chance Benatia


Il big match dell’Allianz Stadium tra Juventus e Roma chiuderà una diciassettesima giornata di Serie A “flash”, con tutte le dieci partite spalmate tra le 12:30 e le 20:30. In quella che sarà l’ultima partita prima di Natale, il tecnico bianconero Allegri può contare su dei ritorni importanti, nell’undici titolare così come in panchina con Bentancur e Khedira; dall’altra parte, Di Francesco dovrà fare a meno di De Rossi ma ritrova un Dzeko a mezzo servizio.

QUI JUVENTUS – Nella conferenza stampa di ieri Massimiliano Allegri ha come suo solito “giocato” con i giornalisti svelando parte dell’undici titolare che scenderà in campo questa sera: Cristiano Ronaldo giocherà, così come sicuramente Chiellini, Alex Sandro, De Sciglio e Pjanic. Il posto vacante al fianco del capitano juventino dovrebbe essere occupato dal marocchino Benatia, mentre Bentancur dovrebbe sostituire Emre Can, elogiato comunque da Allegri dopo l’ottima prova nel derby; il bosniaco e Matuidi dovrebbero completare il centrocampo. Davanti è al momento intoccabile la coppia Ronaldo-Mandzukic, con Dybala che ha grosse chance di partire titolare a supporto dei due bomber. Se non dovesse giocare l’argentino, Douglas Costa è favorito su Bernardeschi per completare il reparto offensivo. Con Cuadrado a rischio operazione, Allegri potrebbe regalare uno spezzone di gara a Spinazzola, che sogna l’esordio in gare ufficiali con la maglia bianconera.

QUI ROMA – Per Di Francesco il dubbio principale riguardava Edin Dzeko: il bosniaco ha recuperato dal suo infortunio al flessore, ma ha nelle gambe soltanto un allenamento con la squadra; al suo posto agirà molto probabilmente Patrik Schick, anche se non va esclusa l’ipotesi Zaniolo. Niente da fare invece per De Rossi, che non sarà della partita. I giallorossi dovrebbero schierarsi con un 4-2-3-1: Olsen a difendere i pali, Santon e Kolarov terzini, Manolas e Fazio i due centrali. Cristante e Nzonzi a proteggere la difesa, poi Florenzi, Zaniolo ed Under a supporto di Schick.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala; Mandzukic, Cristiano Ronaldo. All. Allegri.

Roma (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Under, Zaniolo, Florenzi; Schick. All. Di Francesco.

ULTIME NOTIZIE