Juve-Roma 1-0, le pagelle. Mandzukic regala i tre punti, De Sciglio decisivo

Juve-Roma 1-0, le pagelle. Mandzukic regala i tre punti, De Sciglio decisivo


La Juventus supera 1-0 la Roma e conquista la sedicesima vittoria in diciassette partite di campionato. I bianconeri sono campioni d’inverno con due giornate d’anticipo.

LE PAGELLE

Szczesny 6 – L’estremo difensore polacco lo si nota solamente in due occasione: prima si distende sulla sua sinistra su Schick, poi, nel finale, vola plasticamente sul colpo di testa di Fazio.

De Sciglio 6,5 – Splendido l’assist di mancino con cui invoca la zuccata vincente di Mandzukic. Florenzi prima e Perotti poi provano a metterlo in difficoltà ma il numero due bianconero regge l’urto senza ansie.

Bonucci 6 – Nella prima frazione ha poco da fare come difensore, Schick lo mette in difficoltà in una sola occasione senza però impensierire Szczesny. La situazione diventa più pericolosa quando Di Francesco aggiunge Dzeko alla batteria degli attaccanti, ma assieme a Chiellini regola le offensive romaniste.

Chiellini 6,5 – Il lavoro sporco arriva negli ultimi dieci minuti quando deve marcare un centravanti d’area di rigore come Dzeko. Il capitano bianconero lo limita bene senza concedergli la possibilità di far male al portiere polacco.

Alex Sandro 6,5 – Un primo tempo su livelli altissimi a confermare la fondamentale importanza del suo rinnovo contrattuale. Sfiora la rete in un paio di circostanze dove trova la pronta opposizione di Olsen. Cala alla distanza.

Bentancur 6 – Inizio di partita sofferente sotto la pressione asfissiante di Zaniolo che gli strappa due palloni pericolosi dai piedi. Poi però entra in partita prodigandosi in recuperi palla e sgroppate.

Pjanic 6 – Come da qualche settimana a questa parte appare in fatica non in perfette condizioni. In ogni caso non fa mancare il suo apporto in termini di geometrie e corsa (dal 70° Emre Can 6 – Entra per dare compattezza e centimetri alla squadra e lo fa egregiamente).

Matuidi 6 – Fiato ne ha da vendere e lo sapevamo. Allarga e restringe il suo raggio d’azione con continuità arrivando però poco lucido negli ultimi trenta metri di campo.

Dybala 6 – Si fatica a dargli qualcosa in più della sufficienza in un match fisico come quello di oggi. Ha però delle evidenti attenuanti vista la posizione arretrata in cui spesso è costretto a gravitare (dal 80° Douglas Costa 6 – Spacca la partita con le sue accelerazioni devastanti. Trova anche la rete da opportunista d’area di rigore ma il VAR non la convalida).

Mandzukic 7 – Lo stacco di testa sulle spalle del terzino è ormai un marchio di fabbrica. Fa le prove su Kolarov, concretizza su Santon. Decisivo.

Ronaldo 6,5 – Olsen gli respinge un paio di conclusioni a botta sicura negandogli la rete. Per il gol non è serata, allora si mette in versione assistman ma il VAR annulla la rete di Douglas Costa.

All. Allegri 6,5 – Il trittico a chiusura del girone d’andata parte con la vittoria sulla Roma. I giallorossi non mettono mai i suoi in difficoltà ed è campione d’inverno con due giornate d’anticipo.

GLI AVVERSARI

Roma (4-3-3): Olsen 7; Santon 5, Manolas 7, Fazio 5,5, Kolarov 6; Cristante 5,5, Nzonzi 6 (dal 79° Dzeko S.V.), Zaniolo 6; Under 5,5 (dal 70° Perotti 5,5), Schick 5,5, Florenzi 5,5 (dal 46° Kluivert 5,5).. All. Di Francesco 5,5.