"L'Inter doveva scendere in Serie B a causa dello scandalo passaporti"

“L’Inter doveva scendere in Serie B a causa dello scandalo passaporti”


Parole clamorose e di fuoco quelle rilasciate dall’avvocato Chiacchio, noto esperto di diritto sportivo, in merito al caso dei passaporti falsi che coinvolse l’Inter nel 2001. L’avvocato Chiacchio è intervenuto ai microfoni della trasmissione Campania Sport: “Da regolamento l’Inter doveva avere un punto di penalizzazione per ogni gara disputata con in campo il giocatore uruguaiano (Recoba, ndr). Ferlaino mi chiese di attivarmi per il fatto che all’Inter potevano essere inflitti 23 punti di penalità e così a retrocedere sarebbe stata l’Inter. Il Presidente della Lega non se la sentì di rinviare a giudizio l’Inter…”

ULTIME NOTIZIE