Pistoiese - Juve U23: finalmente arriva la vittoria! Bene Nocchi e Zanimacchia, Di Pardo decisivo

Pistoiese – Juve U23: finalmente arriva la vittoria! Bene Nocchi e Zanimacchia, Di Pardo decisivo


Nocchi 6,5: il mister punta su di lui nonostante alcune sbavature nelle precedenti uscite, lui lo ripaga con parate di livello nel corso di tutto il match, regalando anche tuffi plastici “per i fotografi”.
Del Prete 6,5: attento, decisivo, imprescindibile, come al 60′, quando disinnesca l’offensiva toscana, districandosi tra gli attaccanti della Pistoiese dopo avergli stappato il pallone.
Zanandrea 6: regge bene l’urto degli arancioni, nonostante i minuti finali in apnea a causa dell’inferiorià.
Coccolo 5,5: sale sempre con coraggio e difende con ordine, ma al 35′ regala una “pallaccia” alla Pistoiese… a tratti poco concentrato.
Beruatto 6: spinge con voglia e cerca anche la conclusione da fuori, ma non si dimentica mai di difendere con buone diagonali.
(dal 67′ Zappa 6: pensa più a difendere che a spingere sulla fascia, dando ulteriore man forte dopo l’espulsione e la successiva inferiorità numerica).
Muratore 6: primo tempo con un buon ritmo, ma senza acuti. La ripresa lo vede mettersi a disposizione dei suoi per difendere stoicamente il vantaggio.
Di Pardo 7: è il più veloce a fiondarsi sulla respinta di Meli, regalando ai suoi 3 punti che sono ossigeno puro… anche per il Mister.
Kastanos 4,5: mette in campo coraggio e voglia, ma rovina tutto con un fallo che denota poca lucidità, lasciando i suoi per 15′ in 10 a difendere i 3 punti.
Pereira 5,5: parte bene, facendosi trovare sul primo tap-in in occasione del gol, ma poi cala… apparendo fumoso e sconnesso, come quando si addormenta in fase difensiva al 37′, regalando la palla pericolosamente agli avversari.
(dal 53′ Toure 6: sbaglia una palla brutta brutta al 67′, ma la sua fisicità in mezzo al campo è fondamentale per erigere il muro bianconero e per combattere le controaeree toscane).
Olivieri 5,5: corre e cerca di proporsi, ma resta avulso dal gioco, pur non disdegnando sacrifico in fase difensiva e di ripiegamento.
(dal 67′ Mavididi 6: prova ad accendersi per dare velocità alle ripartenze bianconere con buoni spunti e quando è necessario tiene la sfera tra i piedi, rallentando e facendo rifiatare i suoi).
Zanimacchia 6,5: grande iniziativa sulla sinistra in occasione del gol. Si accende ad intermittenza, ma quando lo fa crea qualcosa di interessante.
(dal 83′ Emmanuello: s.v.).

Christian Masotti
@ChriMasotti

eva

ULTIME NOTIZIE