È ufficiale: la UEFA ha approvato una terza competizione europea

È ufficiale: la UEFA ha approvato una terza competizione europea


Dopo le voci sempre più insistenti delle scorse settimane, è arrivata l’ufficialità da parte della UEFA: dal 2021 (e attualmente fino al 2024) esisterà una terza competizione europea, oltre a Champions League ed Europa League. Questo è ciò che ha deciso quest’oggi il Comitato Esecutivo del massimo organismo calcistico europeo.

Il sito della UEFA riporta: “Un maggior numero di squadre, provenienti da un maggior numero di federazioni, sarà protagonista del calcio europeo a partire dal 2021. La nuova competizione (denominata provvisoriamente UEL2) avrà lo stesso format di UEFA Champions League e UEFA Europa League, con 32 squadre partecipanti a una fase a gironi.

Le squadre verranno suddivise in otto gironi da quattro, ai quali faranno seguito ottavi di finale, quarti di finale, semifinali e finale. Un ulteriore turno a eliminazione diretta si disputerà prima degli ottavi di finale tra le squadre seconde classificate nei gironi e le squadre terze classificate nei rispettivi raggruppamenti di UEFA Europa League. La nuova competizione prevede 141 partite suddivise in 15 settimane di gare, esattamente come la UEFA Europa League.

La vincitrice della nuova competizione avrà accesso alla UEFA Europa League per la stagione successiva. Le partite della nuova competizione si giocheranno il giovedì. Pertanto, la UEFA Champions League continuerà a disputarsi il martedì e il mercoledì, mentre la UEFA Europa League e la nuova competizione si disputeranno il giovedì, con la creazione di una nuova fascia di orario per un numero limitato di partite fissata in linea di principio alle 16.30 (CET) e da definire ulteriormente. Le finali di tutte le competizioni per club si disputeranno la stessa settimana: mercoledì (nuova competizione), giovedì (UEFA Europa League) e sabato (UEFA Champions League).

eva

La nuova terza competizione garantirà la presenza di un minimo di 34 paesi nelle fasi a gironi delle competizioni UEFA per club (oggi il minimo garantito è 26). Tutte le federazioni membri avrannoa ccesso a tutte e tre le competizioni per club e tutte le federazioni manterranno la stessa quota di accesso complessiva attuale. Il Presidente UEFA Aleksander Čeferin ha dichiarato: “La nuova competizione UEFA per club renderà le competizioni UEFA per club più inclusive che mai. Ci saranno più partite per più squadre, con più federazioni rappresentate nelle fasi a gironi. Questa competizione è frutto del continuo dialogo intrapreso con i club attraverso la European Club Association“.

A cura di Federico Brollo.

ULTIME NOTIZIE