La Juventus in Champions fa valere il fattore CR7

La Juventus in Champions fa valere il fattore CR7


Fattore CR7. La Juventus in estate ha acquistato il giocatore più forte di tutto il panorama calcistico. Dopo l’ultima beffa in Champions League nell’anno scorso, dalle parti di Torino si punta solo alla vittoria finale in Europa. Ecco che nacque così l’idea dell’affare Cristiano Ronaldo. I bianconeri si assicurano il giocatore più forte ed il portoghese tenta una grande e nuova spettacolare sfida. Intanto Juve e CR7 si godono la qualificazione agli ottavi di finale di Champions, il primo traguardo per arrivare alla ‘Coppa dalle grandi Orecchie’.

JUVE, FATTORE CR7

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Nel successo dello Stadium ieri sera, come con la Spal, sono stati due i protagonisti del match: Mario Mandzukic e Cristiano Ronaldo. Il portoghese con una grande giocata ha cambiato le sorti del match. I dati del portoghese sono incredibili: con 93 tiri CR7 guida la classifica dei giocatori che hanno effettuato più conclusioni verso la porta nei maggiori campionati europei. Ma non finisce qui con la vittoria contro il Valencia, Ronaldo, è il primo giocatore della storia ad aver raggiunto le 100 vittorie in Champions League.

All’andata non andò così bene a Ronaldo. Tutti ricordano la sua espulsione al Mestalla e il suo pianto di rabbia, per un decisione quantomeno discutibile. CR7 si è riscattato, contro chi lo dava per finito e chi lo ha escluso dalla lista del Pallone d’Oro. Già, perchè dopo anni nè lui, nè Messi sono stati nominati per il premio più ambito da ogni calciatore. Una decisione sbagliata a detta di molti, che premia per ora i calciatori francesi Campioni del Mondo.

CR7 ha però chiaro l’obiettivo: vincere tutto con la Juventus e riprendersi il suo Pallone d’Oro. Sì, perchè alla Juve non è venuto in vacanza, ma per continuare una gloriosa carriera. La Juventus con CR7 ha trovato il suo jolly. Un campione.

I campioni sono così e Ronaldo legge le situazioni prima degli altri, ed è questo che lo rende Cristiano Ronaldo.

 

Andrea Bargione

 

 

ULTIME NOTIZIE