La Juventus Academy di Dubai: una realtà in continua evoluzione

La Juventus Academy di Dubai: una realtà in continua evoluzione


Esiste una Juventus lontano dalla Continassa: la si ritrova nei sorriso di migliaia di bambini che si avvicinano al mondo bianconero frequentando una delle numerose Academies che si trovano in giro per il mondo.

Una storia davvero speciale è quella della J Academy sorta poco più di tre anni grazie alla passione ed alla perseveranza di un gruppo di tifosi bianconeri capitanati da Mohamed Lajam e Fabrizio Puglisi che coinvolge, al momento, circa 40 allenatori tra Dubai, Abu Dhabi e Ras Al Khaimah.

Dopo aver contribuito alla fondazione e alla crescita dello Juventus Official Fan Club, che conta ogni anno circa 100 iscritti con un consiglio del quale Fabrizio fa parte, i due supertifosi bianconeri hanno deciso di dedicarsi alla creazione di una J Academy, un progetto ambizioso che coinvolge bambine e bambini dai 4 ai 17 anni di età.

I risultati, dopo un primo periodo di fisiologico assestamento, sono in crescita: circa 1.000 bambini giocano con la maglia bianconera nei centri sportivi di Dubai, Abu Dhabi e Ras Al Khaimah, con l’obiettivo, nel medio periodo, di estendere la presenza a tutti i 7 emirati.

La Juventus Academy è stata premiata come migliore accademia di calcio degli Emirati agli UAE Teen & Fitness Awards, nonostante la concorrenza di realtà presenti sul territorio da molto tempo quali le Academies di Barcellona, Real Madrid e Manchester City.

Lo scorso anno la J Academy, in collaborazione con il Fan Club, ha ospitato David Trezeguet allo JUAE Juventus Day e quest’anno Edgar Davids é stata la stella bianconera che ha allietato, con la sua presenza, piccoli e grandi bianconeri festanti.

L’attività delle Academies non si esaurisce con gli allenamenti settimanali: i bambini giocano campionati, partite, tornei e gli allenatori creano periodicamente giornate di valutazione per monitorare ed incoraggiare la loro crescita.

Nel corso della stagione sportiva i giovani campioni hanno inoltre la possibilità di recarsi in Italia per vivere la Juventus Training Experience, una full immersion nel mondo Juve, e partecipare alla Juventus Academy World Cup, nel corso della quale potranno confrontarsi con le J Academies di tutto il mondo.

 

Annalisa Caparelli

ULTIME NOTIZIE