Juventus U23 - Pontedera, le pagelle: quarta sconfitta di fila, Del Favero insicuro

Juventus U23 – Pontedera, le pagelle: quarta sconfitta di fila, Del Favero insicuro


Del Favero 5: in entrambi i gol è apparso incerto. Sul pareggio ospite accenna l’uscita per poi fermarsi a metà strada, comunque non aiutato dai difensori, colti in controtempo dal cross.
Muratore 6: sale in cattedra nel corso dei minuti, provando a scuotere i suoi con sgroppate, geometrie interessanti e pure con un tentativo da fuori al 71′.
Toure 5,5: tanta voglia e tanta fiducia dei compagni nei suoi confronti. E’ il metronomo della squadra, ma non cambia il ritmo dell’azione.
(dal 53′ Zanimacchia 6 : si schiera a fianco di Bunino e Pereira per creare un attacco a 3. Nonostante la sua buona tecnica di base, non riesce a ribaltare le sorti della gara, neanche su punizione).
Emmanuello 5,5: si ha sempre l’impressione che possa fare meglio, sbaglia spesso i tocchi più elementari, nonostante sia sempre al centro dell’azione dei suoi. L’imprecisione macchia la sua valutazione.
Bunino 6: gioca spalle alla porta, si sbatte per i suoi e va a premdersi la sfera anche sulla mediana. Poco incisivo in zona gol, ma non ha avuto grandi palloni da buttare dentro.
Pereira 5,5: parte bene ma nel corso dei minuti si eclissa, non apponggiando il pimpante Bunino. Nell’attacco a due meglio che nella fase finale di gara.
(dall’89’ Mavididi: sv)
Di Pardo 5,5: poteva spingere di più in fase offensiva, in fase difensiva fa il suo. Gara senza squilli, può fare meglio, sicuramente.
(dall’89’ Moreno: sv)
Morelli 6: attento in fase difensiva, pulito e concentrato negli interventi. In crescita.
Beruatto 5,5: ha il merito di portare i suoi in vantaggio con un gran gol al 14′, ma in fase difensiva si addormenta nell’azione del pareggio degli ospiti, abili a trovare il fondo ed a mettere in mezzo.
(dal 66′ Zappa 5,5: entra in campo co una buona intensità ma non incide in nessuna azione bianconera).
Coccolo 5,5: in occasione del primo gol rimane fermo, come i compagni di reparto, sul cross che lo scavalca. Migliora nella ripresa.
Del Prete 6: guida la difesa, cercando di aginare le sbavature dei compagni ed i palloni centrali. Perno di una linea arrretrata che non riesce a calibrare i movimenti.

Zironelli 5: i suoi non vincono da 5 gare e non riescono più a creare reali occasioni offensive.

 

Christian Masotti
@ChriMasotti

ULTIME NOTIZIE