Verso Juventus-Cagliari: si va verso il 4-3-3 con Dybala, Ronaldo e Costa

Verso Juventus-Cagliari: si va verso il 4-3-3 con Dybala, Ronaldo e Costa


AGGIORNAMENTO 18.30

Confermata la presenza di Douglas Costa e di De Sciglio tra gli 11 titolari

AGGIORNAMENTO 17.15

Dalle prime battute della riunione tecnica traspare la volontà di consegnare una maglia da titolare a Mehdi Benatia, cosa che confermerebbe le voci della vigilia. Il Marocchino andrebbe ad affiancare Bonucci, Cancelo e De Sciglio nella linea difensiva a quattro. Anche i tre di centrocampo, Pjanic, Matuidi e Bentancur, verso la conferma.

AGGIORNAMENTO ORE 17.05

A breve la squadra si radunerà per la riunione tecnica per definire gli ultimi dettagli prima della gara. Allegri, a meno di decisione dell’ultimo secondo, sembra voler puntare sul 4-3-3, con un tridente formato da Dybala, Costa e Ronaldo.

AGGIORNAMENTO ORE 15.30

I giocatori si sono ritirati per il riposo pomeridiano e alle 17 ci sarà la riunione tecnica pre partita.

 

L’undicesima giornata di Serie A, apertasi nella giornata di venerdì con il match NapoliEmpoli terminato 5-1 per i ragazzi di Carlo Ancelotti, vede contrapporsi all‘Allianz Stadium di Torino Juventus e Cagliari.

I padroni di casa arrivano da due vittorie collezionate tra Champions e campionato, ma sembra che stiano cominciando ad accusare la stanchezza fisica e mentale che il peso di sfide ravvicinate porta con sè: errori come quello che ha permesso al Genoa di portare a casa un punto sono sempre dietro l’angolo ed è per questo che mister Allegri vuole a tutti i costi evitare insoliti cali di tensione che “possono mettere a rischio il campionato”.

La squadra comandata da Rolando Maran viene a sua volta da un ottimo periodo, con due vittorie ed un pareggio e la sensazione che il dodicesimo posto in classifica possa e debba essere migliorato. Le vittorie tra le mura amiche contro Bologna e Chievo e l’ottimo punto conquistato a Firenze testimoniano uno stato di forma davvero interessante per i sardi, che approdano a Torino con la convinzione necessaria per provare a fare uno sgambetto alla capolista.

QUI JUVENTUS – Non potendo contare su Chiellini e Bernardeschi, out per problemi fisici, Allegri darà presumibilmente una chance a Mehdi Benatia per affiancare Bonucci, mentre sugli esterni torna Cancelo e Alex Sandro dovrebbe riposare e lasciare il suo posto da titolare al ritrovato De Sciglio. A difendere i pali sarà ancora il polacco Szczesny.

A centrocampo non sono troppe le alternative per il tecnico livornese, che infatti dovrebbe schierare dal 1’ Pjanic e Matuidi; unico dubbio resta sul terzo componente, con Bentancur insidiato dal colombiano Cuadrado per una maglia da titolare. Davanti, oltre alla ormai certezza Cristiano Ronaldo (mai assente e mai sostituito nelle prime dieci giornate di campionato), prenderanno posto Dybala ed uno tra Douglas Costa ed il recuperato Mandzukic, con il brasiliano favorito.

QUI CAGLIARI – Pochissimi i cambi previsti per lo schieramento dei rossoblu rispetto alla partita con il Chievo: Cragno in difesa dei pali, poi reparto difensivo composto da Srna, Pisacane, Ceppitelli e dall’ex Padoin. A centrocampo Bradaric davanti alla difesa e Barella mezz’ala, resta qualche dubbio per chi affiancherà i due tra Ionita e Dessena. In attacco Maran punta sull’estro di Joao Pedro e la condizione di Castro, messi a servizio del bomber Leonardo Pavoletti.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Benatia, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Ronaldo.

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Padoin; Ionita, Bradaric, Barella; Castro, Joao Pedro; Pavoletti.

A cura di Federico Brollo.