Barzagli: "Sarà un campionato combattuto fino alla fine. Il mio futuro..."

Barzagli: “Sarà un campionato combattuto fino alla fine. Il mio futuro…”


Le parole di Barzagli

Andrea Barzagli, difensore della Juventus, ha parlato ai microfoni di Sky Sport a margine dell’allenamento svolto a Milano con le giovani calciatrici insieme a Sara Gama, capitano della Juventus Women. Ecco le sue parole:

“È stata una bella giornata e le ragazze si sono impegnate al massimo mettendoci tanta passione. È bello vedere questa passione su un campo da calcio: non deve sembrare strano se sono delle ragazze, anzi mi ha messo ancora più voglia di insegnare. Le ho viste molto preparate, ed è stato un piacere collaborare con Sara, meglio di così non poteva essere”. 

“Penso che il movimento calcistico femminile in Italia stia crescendo, come nelle altre Nazioni nelle quali è già sviluppato al massimo al pari di quello maschile. Piano piano stiamo crescendo anche qua e stiamo facendo degli investimenti. La Juve ha preso varie giocatrici di talento come Sara, ma anche il Milan si è rinforzato molto. La Nazionale italiana è molto forte e di conseguenza è giusto che cresca il movimento. Essendo lo stesso sport, poi, è giusto che gli appassionati del calcio maschile lo siano anche per quello femminile”.

“Sono anni che siamo abituati a stare ad alti livelli e di conseguenza non dobbiamo mai abbassare la guardia. Anche quest’anno sarà un campionato combattuto fino alla fine. Il mio futuro? Giocherò ancora per tre/quattro anni. Non lo so, il ruolo dell’allenatore è interessante ma è molto complicato. Prima serve studiare bene e entrarci nel modo giusto. Vediamo a fine anno. Il secondo di Allegri? No, il mister ha uno staff bravissimo”.