Caso Ronaldo, dal Portogallo sicuri: il giocatore pagò il patto su richiesta del Real Madrid

Caso Ronaldo, dal Portogallo sicuri: il giocatore pagò il patto su richiesta del Real Madrid


Nuove indiscrezioni sulle accuse di stupro a Ronaldo arrivano proprio dal Portogallo, dove nei giorni passati il giocatore ha incontrato i suoi legali. Come riporta il quotidiano Correio da Manha, l’attaccante nel 2009 non avrebbe avuto intenzione di pagare i 375mila dollari del patto di riservatezza perché innocente, e la successiva decisione di farlo sarebbe imputabile al Real Madrid. CR7 infatti avrebbe pagato l’indennizzo a Kathryn Mayorga su pressioni del club spagnolo, che per paura di essere screditato avrebbe chiesto al giocatore di pagare la somma. Il giornale spiega poi che, dopo il rapporto sessuale, Cristiano e la modella tornarono in discoteca e vi rimasero per alcune ore.

ULTIME NOTIZIE