ReLive - Conferenza stampa Allegri:"Ad Udine sempre partite di lotta. Giocano Ronaldo e Szczesny"

ReLive – Conferenza stampa Allegri:”Ad Udine sempre partite di lotta. Giocano Ronaldo e Szczesny”


Segui live la conferenza di Allegri nella giornata di vigilia del match Udinese-Juventus, Allegri è atteso alle 12 per parlare della vittoria in Champions League contro lo Young Boys e per magari dare qualche indizio sulla formazione della partita di domani alle 18. L’anno scorso ad Udine finì 2-6 per la Vecchia Signora.

CASO RONALDO

“Ronaldo sta bene. Lo conosco da 3 mesi, ma posso dire che nella sua carriera ha sempre dato prova di professionalità in campo e fuori, ed è anche impegnato nel sociale. Quanto a domani, è pronto per rientrare”

COESISTENZA RONALDO-DYBALA

“Abbiamo tante partite, al di là delle questioni tecniche e dell’intesa reciproca, devo far ruotare in attacco”

JUVENTUS MIGLIORE DI SEMPRE?

“Questa rosa è molto migliorata, merito della società. Se siamo più forti del passato lo vedremo a fine anno, in basse alle vittorie. Abbiamo vinto tanto e manca la Champions League”

PARTITA CON L’UDINESE

“A Udine vengono sempre fuori partite di lotta, bisognerà mettersi in testa di affrontare la gara con determinazione, anche se tecnicamente potrebbe non essere un bel match. Adesso concludiamo al meglio questo filotto di sette partite, poi prima della pausa di novembre ne avremo altre sei. L’Udinese gioca bene sulle ripartenze, ha giocatori veloci. E poi viene da due sconfitte, quindi domani dobbiamo alzare il tiro, per non rischiare di pagare dazio. Domani è uno spartiacque importante, per chiudere bene il primo ciclo. Anche l’anno scorso la partita è stata complicata nonostante il risultato. Bisogna trovare continuità difensiva. Finora non siamo mai stati due partite senza subire goal, ed è un nostro obiettivo di domani. Dobbiamo lavorare su noi stessi”

CASO BERNARDESCHI

“Giocare alla Juventus ha un peso diverso, su ogni pallone che si gioca, che cambia il destino di un torneo. Non avevo nessuna intenzione di offendere la Fiorentina, parlando di Bernardeschi; semplicemente qui si deve fare un salto mentale”

FORMAZIONE

In attacco o giocano Mandzukic, Dybala e Ronaldo oppure uno sta fuori. In porta gioca Szczesny. Khedira e Rugani sono out. De Sciglio è a disposizione e Douglas Costa rientrerà contro il Genoa. Domani Bentancur ha possibilità di giocare, vedrò l’allenamento e poi deciderò.