Ronaldo nega le accuse di stupro: “La mia coscienza è pulita, sono tranquillo”

Cristiano Ronaldo Juventus 2018 (4)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Cristiano Ronaldo risponde alle accuse di stupro da parte di una 34enne americana, e lo fa con un post sui social. I fatti sarebbero accaduti nel 2009 a Las Vegas, dove l’attaccante era in vacanza. Solamente adesso la donna ha deciso di denunciare il fatto, ma il portoghese ha smentito ogni accusa. Queste le parole del numero 7 juventino: “Nego categoricamente ogni accusa contro di me. Uno stupro è un crimine abominevole che va contro tutto ciò che sono e in cui credo. Mi rifiuto di alimentare lo spettacolo mediatico delle persone che vogliono promuovere se stesse a mie spese. La mia coscienza pulita mi farà attendere con tranquillità il risultato di qualsiasi indagine o processo”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI