La moviola di Juventus-Bologna: mancano due rigori alla Juventus, Var assente

La moviola di Juventus-Bologna: mancano due rigori alla Juventus, Var assente


Juventus-Bologna, vinta dai bianconeri per 2-0 grazie ai gol di Dybala e Matuidi, è stata affidata al direttore di gara Maurizio Mariani della sezione di Aprilia, assistito da Bindoni e De Meo, al VAR invece Guida. assistito da Di Vuolo. Non ci sono episodi gravi durante il match dell’Allianz Stadium.

3′ MATUIDI ATTERRATO IN AREA

Pronti via, la Juventus ha subito un’occasione da rete. Blaise Matuidi si ritrova il pallone tra i piedi e arrivato nei pressi dell’area viene atterrato. Contatto avvenuto anche tra le gambe con il difensore rossoblù, ma Mariani fa proseguire l’azione e la Var non inteviene.

32′ AMMONITO PJANIC

Ammonizione giusta quella data a Miralem Pjanic. Il bosniaco nello scontro con Krejci lascia il piede sulla caviglia del calciatore del Bologna. Decisione giusta per Mariani.

54′ FALLO DI MANO IN AREA DI DZEMAILI

Joao Cancelo dribbla il centrocampista del Bologna Dzemaili, il quale tocca il pallone con la mano poggiata per terra, fermando così il pallone. Movimento totalmente innaturale. Per Mariani non c’è niente e anche la Var resta in silenzio. Rigore netto.

80′ – OKWONKWO CADE IN AREA

Contatto in area di rigore bianconera dopo uno scatto spalla a spalla tra Okwonkwo e Benatia. Mariani non fischia e il Var conferma la decisione del direttore di gara.

VALUTAZIONE FINALE

Le decisioni che doveva prendere Mariani non erano facili a velocità normale, ma i due rigori chiesti dalla Juventus meritavano una valutazione diversa. Soprattutto il secondo su Cancelo, apparso decisamente un intervento irregolare. Var inesistente nella serata di Torino, solo qualche check con l’arbitro ma niente di più.