GdS: Scatta l'ora di Mattia Perin, esordio allo Stadium

GdS: Scatta l’ora di Mattia Perin, esordio allo Stadium


Allo Stadium questa sera contro il Bologna esordisce in bianconero Mattia Perin. L’ex portiere del Genoa  fa sedere in panchina per la prima volta Szczesny. Non è la prima presenza in assoluto per Perin, infatti l’estremo difensore giocò con i bianconeri nella ICC, questa estate, facendo vedere parate molto interessanti. Ora però si fa sul serio. Ora Mattia difende la porta della Juventus ed in palio ci sono tre punti pesanti.

FINALMENTE PERIN

L’ex Roma, aveva iniziato la stagione con il peso della 1 di Buffon. La prestazione di Valencia ha cambiato però la percezione: il rigore parato e le grandi parate nel corso del match gli hanno ridato fiducia. Questa sera però tocca a Perin, consapevole del suo ruolo e fiducioso per il futuro. Anche il c.t. della Nazionale Roberto Mancini, ovviamente butterà un occhio interessato verso Torino. Le grandi squadre inoltre, hanno bisogno di due grandi portieri, ecco spiegati quei 12 milioni (più 3 di bonus) per strapparlo al Genoa.

Come si legge dalla GazzettadelloSport i numeri sono dalla sua parte: Perin ha chiuso l’ultimo campionato con il 75,15% di tiri parati. Meglio di lui in serie A? Alisson, Buffon e Handanovic. Motivo in più per credere Mattia è a tutti gli effetti un numero 1, nonostante le poche presenze fino ad ora in bianconero.