Marotta: "Un premio che mi lusinga, e ora la Champions"

Marotta: “Un premio che mi lusinga, e ora la Champions”


Ha parlato l’amministratore delegato Beppe Marotta ai microfoni di Sky dopo aver ricevuto il “Best Executive”, premio assegnato al miglior dirigente della stagione, battendo il dirigente sportivo del Real Madrid, Sanchez. Queste le sue parole: “Sono lusingato, tutto questo non sarebbe stato possibile senza la Juventus e la fiducia che mi ha dato il presidente nel 2010. Devo ringraziare tutti i miei collaboratori, la squadra invisibile che mi supporta”. Poi sul colpo CR7: “Il suo è un arrivo straordinario, il presidente Agnelli ha fatto uno sforzo enorme. Ora la squadra ha un valore aggiunto: abbiamo un sogno, alzare un prestigioso traguardo e speriamo di farlo diventare realtà”. Sugli impegni ravvicinati: “Il calendario non ci spaventa. Speriamo solo di poter gestire gli imprevisti come gli infortuni”.