Juventus U23 - Alessandria 1-2: i ragazzi di Zironelli cadono all'esordio

Juventus U23 – Alessandria 1-2: i ragazzi di Zironelli cadono all’esordio


Inizia proprio contro l’Alessandria l’avventura della Juventus Under 23 di Mauro Zironelli, al Moccagatta, dove c’erano 2255 spettatori, si sfidano dunque per la prima giornata del girone A di serie C la Juve e i Grigi, veri padroni di casa questa sera.

Primo tempo
La Juventus parte forte, aggredendo subito l’Alessandria, in tenuta rossa, che però si difende con ordine. All’8′ primo sussulto dell’Alessandria, che prova a mettere fuori la testa. Dopo le prime sfuriate offensive bianconere la gara assume una fisionomia più equililbrata con le due compagini che si affrontano sostenendo un bel ritmo, che porta al 16′ l’Alessandria in vantaggio grazie al tap in di Sartore, dopo il tiro di Maltese, al termine di una transizione che ha trovato slegati i reparti di Zironelli. Verso la metà della prima frazione di gioco la JuveU23 pare aver perso la rabbia di inzio gara, senza riuscire a tessere alcuna trama di gioco interessante, mentre la squadra di Gaetano D’Agostino, dopo il vantaggio, continua a spingere: ci pensa Del Favero al 27′ a disinnescare un colpo di testa a botta sicura di Talamo. La partita divenda spigolosa, sono Kastanos e Muratore, al 27′ ed al 29′, ad essere ammoniti nel tentativo di contenere l’Alessandria. La prima metà del match sfila via con un nulla di fatto, con la Juve che continua ad ingrangersi sull’ottima difesa grigia.

Secondo tempo
L’U23 inizia la ripresa con lo stesso approccio con cui aveva cominciato la gara, aggredendo l’Alessandria, esponendosi però troppo. E’ infatti Del favero a salvare nuovamente la Juve al 5′ minuto sulla fuga di Maltese a campo aperto, che aveva ben intercettato un pallone sanguino sulla mediana. I grigi non si arrestanto, viene atterrato Sartore in area, dal dischetto si presenta De Luca che spiazza Del Favero portando l’Alessandria sullo 0-2, al quarto d’ora. La Juventus dopo aver subito il raddopio si riporta in avanti ed è al 27′ Pereira a testare i riflessi di Cucchietti con una conclusione a giro insidiosa, ben disinnescata dal portiere di D’Agostino; i ragazzi di Zironelli continuano a spingere ed al 39′ del secondo tempo viene fischiato un calcio di rigore per un fallo di mano sulla conclusione di Pereira: lo stesso numero 10 calcia, e sbaglia, ma Zappa è il più rapido ed insacca sulla respinta per l’1-2. Nella fase finale del match la Juve attacca a testa bassa, ma non basta, al Moccagatta finisce 1-2 per l’Alessandria, che rovina lo storico esordio in Serie C della Juventus Under 23.

 

Christian Masotti