RASSEGNA STAMPA - Il leader Ronaldo trascina la Juve in campo, Re Carlo il Napoli in quel di Roma. Spalletti sfida la A!

RASSEGNA STAMPA – Il leader Ronaldo trascina la Juve in campo, Re Carlo il Napoli in quel di Roma. Spalletti sfida la A!


Il campionato di serie A ha preso il via ieri, con due gare emozionanti e sempre in bilico, sino al 95′. La Juve, con grande fatica, si è imposta ai danni del Chievo al Bentegodi, nel giorno dell’esordio di CR7. Il Napoli, invece, ha espugnato l’Olimpico, imponendosi per 2-1 contro la Lazio.

LEADER RONALDO E LA JUVE DEI CAMPIONI 

Come sottolinea la Gazzetta dello Sport, Ronaldo, a secco di gol, ha giocato una grande prestazione. Tutti gli occhi erano sull’asso portoghese, uno stadio intero l’ha incitato e supportato. L’ex Real è partito in sordina, crescendo col passare dei minuti. Tante occasioni create e lampi di classe, ma Sorrentino ha detto più volte no. Da affinare l’intesa con alcuni compagni. Il portoghese è stato comunque il leader in campo, anche sul 2-1 per i clivensi, prendendo la Juve per mano. Decisivo, infatti, il suo spostamento sulla fascia con l’ingresso di Mandzukic.

TORINO CHIAMA, NAPOLI RISPONDE

Il Corriere dello Sport, invece, lancia il Napoli di Re Carlo Ancelotti. L’ex Milan, dopo otto anni lontano dall’Italia, torna nel migliore dei modi, battendo la Lazio all’Olimpico. Prestazione importante degli azzurri, partiti male, cresciuti moltissimo col passare del tempo. I gol di Milik e Insigne sono il giusto premio ad una grande prestazione. Hamsik comincia a pensare da regista, bene anche Zielinski che ha spesso strappato. Qualcosa da rivedere dietro, ma la strada intrapresa sembra quella giusta.

Il quotidiano, poi, loda il possesso della Juve, spesso schiacciante a Verona contro il Chievo. Una prestazione da Napoli di Sarri.

SPALLETTI SFIDA LA A: INTER PER LO SCUDETTO

Senza giri di parole, quasi una sentenza, quella emanata ieri in conferenza da Luciano Spalletti alla vigilia di Sassuolo-Inter. La sua squadra è da titolo. L’allenatore ex Roma si è detto contentissimo del mercato e ha auspicato un campionato al pari con Juventus, Napoli, Milan, Roma e Lazio.

Intanto oggi l’esordio in Emilia: Icardi farà coppia con Lautaro, in dubbio Perisic e Nainggolan. Spazio a Politano. Attesa anche per l’esordio della Roma, impegnata in casa del Torino alle 18.

Francesco Ricciardi

Loading...