RASSEGNA STAMPA: La Juve resta vigile su Pogba. C'è il piano per Milinkovic. Allegri si coccola Ronaldo.

RASSEGNA STAMPA: La Juve resta vigile su Pogba. C’è il piano per Milinkovic. Allegri si coccola Ronaldo.


Buongiorno amici di SpazioJ e benvenuti al nostro consueto appuntamento con la rassegna stampa. Scopriamo insieme le principali notizie riguardanti il mondo bianconero presenti quest’oggi sui quotidiani sportivi.

Tante le voci che girano ancora intorno alla Juventus, infatti anche dopo l’arrivo di CR7 sembra che la società bianconera voglia ancora piazzare un colpo a centrocampo. La priorità al momento resta quella di sfoltire la rosa, ma se ci dovesse essere la possibilità di sfruttare qualche occasione come al solito Marotta e Paratici non se la lasceranno scappare.

Per questo motivo come riportano sia La Gazzetta dello Sport che Il Corriere dello Sport, viene sempre costantemente monitorata la situazione di Paul Pogba che giorno dopo giorno sembra essere sempre più lontano da Manchester. Sul francese è forte l’interesse del Barcelona che però ancora non ha affondato il colpo. La Juve dal canto suo monitora la situazione consapevole del fatto che Pogba non disdegnerebbe affatto un ritorno in maglia bianconera.

Secondo TuttoSport la Juve avrebbe un piano per tornare all’assalto di Milinkovic-Savic, tutto al momento gravita intorno alle cessioni di giocatori che non rientrano più nei piani di Massimiliano Allegri, vedi (Sturaro e Pjaca) per loro ci sono sia interessi di società di premier che del nostro campionato.

Una volta accumulato un’ulteriore tesoretto i dirigenti bianconeri, negli ultimi giorni di mercato potrebbero tornare alla carica per il centrocampista serbo della Lazio.

Sul quotidiano torinese si continua a parlare ancora di Cristiano Ronaldo, Allegri farà sicuramente gli scongiuri ma statistiche alla mano il portoghese può davvero essere considerato come “Mister Champions”. Questo anche grazie alla sapiente gestione che ha avuto Zinedine Zidane con il portoghese centellinandone gli impieghi.

Infatti dal 2015 il fuoriclasse lusitano si è sempre tenuto sotto le 50 presenze stagionali con la camiseta blanca, ciò gli ha permesso di rendere al meglio nei momenti cruciali della stagione.

Massimiliano Allegri dall’alto della sua esperienza, sa che Cristiano non potrà giocarle tutte quindi aspettiamoci una gestione in stile Zidane per il portoghese che dovrà essere tirato a lucido per i momenti decisivi della stagione, ovvero quando la tanto agognata Champions entrerà nelle fasi decisive.

 

Guido Capano