Juve-CR7: ci sarebbe una scadenza a frenare l'affare

Juve-CR7: ci sarebbe una scadenza a frenare l’affare


In questi giorni le notizie tra Italia e Spagna rimbalzano, l’ultima arrivata potrebbe frenare in parte il sogno bianconero.

Una scadenza a bloccare tutto?

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport filtrano voci provenienti da Madrid secondo cui ci sarebbe stata una data limite per avere il famoso sconto sul cartellino di Ronaldo. Questa data si dice sia stata il 15 giugno, quindi ad oggi scaduta. L’accordo su questa scadenza sarebbe arrivato lo scorso gennaio tra l’entourage di Cristiano e Florentino, ma ciò non mette d’accordo Jorge Mendes e lo stesso presidente dei blancos.

Il procuratore dal canto suo ha ribadito la volontà del giocatore di cambiare aria ma il presidente pretende non più 100 milioni ma qualcosa in più, circa 120 milioni. La Juve dal canto suo sembra essere ugualmente decisa a portare a termine l’affare nonostante questi capricci di Florentino Perez.