Rugani Chelsea: intesa raggiunta tra la Juventus e il Chelsea

Rugani-Chelsea: pro e contro di una “strana” cessione


Rugani Chelsea: il difensore bianconero resta in cima alla lista dei desideri del Chelsea, la trattativa potrebbe entrare davvero nel vivo una volta che verrà ufficializzato Maurizio Sarri come nuovo allenatore dei blues.

Ci sono stati infatti nuovi contatti tra il tecnico toscano e l’entourage del difensore bianconero, dopo quelli delle scorse settimane tra l’agente del giocatore e il club londinese.

La Juventus valuta il cartellino del centrale azzurro 40 milioni ma, con il tempo, potrebbe abbassare le proprie pretese.

I media inglesi danno la trattativa per fatta

I media inglesi sono sicuri, Rugani è a un passo dal Chelsea. Fonti vicine alle vicende della squadra di Roman Abramovich si sbilanciano parlando già di un accordo di massima tra le due società sulla base di 32 milioni fissi più qualche bonus, per una cifra complessiva di 35 milioni. Fondamentali ai fini della trattativa Rugani Chelsea sono state l’apertura della Juventus a trattare il cartellino del difensore, ma soprattutto la volontà di Rugani di provare questa nuova esperienza all’estero dove potrebbe ritrovare in panchina Maurizio Sarri, suo vecchio maestro ai tempi dell’Empoli.

Giusto privarsi di Rugani?

Quello che ora i tifosi bianconeri si chiedono è: sarebbe giusto privarsi di Daniele Rugani?

La Juventus, che tre anni fa aveva riscattato dall’Empoli il cartellino del difensore per una cifra complessiva di circa 8 milioni, ora si trova di fronte a un’offerta quasi irrinunciabile da parte del Chelsea.

La società bianconera in questi ultimi anni dal canto suo ha operato sempre in maniera impeccabile sul mercato, sia sul fronte acquisti che su quello legato alle cessioni. A Torino in questi ultimi anni sono arrivati calciatori del calibro di Higuain e Douglas Costa grazie a investimenti pesanti da parte della Juventus.

Ora invece dopo le illustri cessioni di Vidal e Pogba nelle precedenti stagioni, realizzando grandissime plusvalenze, Marotta e Paratici si apprestano a cedere Rugani per una cifra davvero irrinunciabile, se parliamo di un difensore centrale che in questi anni ha trovato poco spazio con Massimiliano Allegri.

La filosofia della Juve rimane la stessa: i giocatori vanno e vengono, la società rimane la cosa più importante.

Daniele Rugani sarà quindi il prossimo a lasciare Torino direzione Londra? I prossimi giorni saranno decisivi.

 

Guido Capano