Continuare sulla scia del fino alla fine

Continuare sulla scia del fino alla fine


“Fino alla fine, ve lo ricordiamo sempre, ma continuate a dimenticarlo”.

Quale migliore slogan per descrivere la gara contro la Lazio. Fino all’ultimo respiro, fino all’ultimo secondo. Niente è mai perduto, basta la giocata di un campione, un guizzo improvviso e un gol che vale tre punti e oltre. E lo spirito di sabato deve essere alimentato e coltivato, perché deve infuocare Wembley, mercoledì sera.

FINO ALLA FINE E OLTRE

I rimpianti dell’andata ogni tanto riemergono, ma la strada giusta per mettergli definitivamente fine è il riscatto. La sfida di ritorno con il Tottenham ha in palio un obiettivo troppo grande per non essere ritenuta una delle più importanti della stagione. E le parole. alla fine, contano veramente poco in uno stadio così, contro una squadra così. Quello che conta è soprattutto l’atteggiamento, la carica mentale con la quale la Juventus scenderà in campo mercoledì sera. La filosofia del fino alla fine vale anche qua, vale soprattutto qua.

Deve valere anche a Wembley. Perché se è vero che gli infortuni non devono essere alibi, i rientri importanti sono senza dubbio l’arma in più. Chiedete a Gonzalo Higuain che ci sta provando fino all’ultimo per essere tra gli 11 titolari di questa gara che vale molto di più di un passaggio del turno. Continuare sulla scia del fino alla fine è la soluzione a tutto.