Verso Juve-Atalanta – Ancora a parte Higuain, domattina parlerà Allegri

VERSO JUVE-ATALANTA/ È subito (e nuovamente) Juve-Atalanta. Tra due giorni infatti le squadre allenate rispettivamente da Allegri e Gasperini torneranno nuovamente a calcare l’erbetta dello Stadium – si spera non soltanto per il riscaldamento – per strappare un pass per la finale di Coppa Italia.

VERSO JUVE-ATALANTA, BIANCONERI IN CAMPO IN MATTINATA

Questa mattina i bianconeri hanno svolto il loro consueto allenamento senza alcun intoppo di natura climatica. Presenti tutti i bianconeri allo Juventus Training Center di Vinovo per preparare una partita importante di una competizione importante, che Allegri tiene a non sminuire. Ha lavorato a parte Gonzalo Higuain, che deve ancora smaltire del tutto la botta rimediata in seguito allo scontro con Sirigu nel derby col Torino, ma – con ogni probabilità – il Pipita sarà a disposizione per il match di mercoledì pomeriggio. Assenti solo gli infortunati Cuadrado, De Sciglio e Bernardeschi che, al Media Center di Vinovo, ha concesso una simpatica ed originale intervista ai Junior Member.

Domani sarà già giornata di vigilia. Alle 12 Mister Allegri risponderà alle domande dei giornalisti per la classica conferenza pre partita. Poi, nel pomeriggio, sceglierà l’11 titolare da schierare contro i bergamaschi. Si va verso una riconferma quasi totale della formazione schierata – ma non scesa in campo – ieri pomeriggio. Buffon quindi, e non Szczesny, dal primo minuto. Al centro della difesa spazio ancora a Rugani, ma al suo fianco potrebbe stavolta esserci Benatia. Inevitabile invece la riconferma di Lichtsteiner visto l’infortunio di De Sciglio. A centrocampo portanno essere ancora Pjanic, Matuidi e Marchisio gli eletti, ma occhio a Sturaro che insidia il posto del Principino. In attacco Mandzukic e Douglas Costa sicuri della maglie da titolari, mentre la terza stella del tridente sarà contesa da Higuain – che, se in condizione, sarà in campo dal primo minuto -, Alex Sandro e Dybala.

Dirigerà il match il Signor Fabbri.

LA PROBABILE FORMAZIONE

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Benatia, Asamoah; Pjanic, Matuidi, Marchisio; Douglas Costa, Mandzukic, Alex Sandro. All: Allegri.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy