Verso Juventus-Atalanta: Marchisio torna titolare con un tridente atipico

Banner Juve-Atalanta-01
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Vigilia di Juventus-Atalanta, gara importantissima per la corsa Scudetto. Lo sa benissimo Massimiliano Allegri che si prepara alla sfida contro gli orobici al meglio. Il tecnico livornese dovrà però fare a meno di diversi pezzi da novanta. Accertate le assenze di HiguainBernardeschi, entrambi usciti malconci dopo il Derby contro il Torino. Rientra tra i convocati anche Blaise Matuidi, indispensabile per la Vecchia Signora, così come Andrea Barzagli e finalmente anche Howedes.

Ore 15.00 – Matuidi torna titolare, dubbio a centrocampo

“Domani giocano sicuramente Matuidi e Pjanic. Poi valuterò chi giocherà tra MarchisioSturaro o Bentancur“, così Max Allegri ha parlato in conferenza stampa sui dubbi di formazione riguardanti il centrocampo bianconero. Torna titolare Matuidi, in fase di rodaggio per il match di Champions contro il Tottenham. Probabilmente, Marchisio completerà la mediana con Pjanic.

In difesa confermate le indiscrezioni della mattinata: Lichtsteiner e Alex Sandro sulle fasce, con la coppia Benatia-Chiellini che ritorna dal 1′. In attacco, considerando le assenze di Bernardeschi e Higuain, tridente obbligato con Mandzukic, Dybala e Douglas Costa. Probabilmente, sarà il numero 1o bianconero ad agire da prima punta e non Mandzukic.

Juventus, 4-3-3 – Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Mahdzukic, Dybala; Douglas Costa.

Ore 12.00 – Parla Allegri in conferenza stampa

Le dichiarazioni di Massimiliano Allegri in conferenza stampa, alla vigilia di Juventus-Atalanta.

Ore 10.00 – Verso Juventus-Atalanta, le scelte di Allegri

Anche contro i bergamaschi sarà 4-3-3. Tra i pali agirà il capitano Gianluigi Buffon. Davanti al portiere linea difensiva a quattro. Out De Sciglio, al posto dell’italiano ci sarà Lichtsteiner. Tandem centrale formato da BenatiaChiellini, mentre Alex Sandro dovrebbe tornare nel suo ruolo naturale, rispedendo Asamoah in panchina. In cabina di regia ci sarà Pjanic, ai suoi lati spazio a Claudio Marchisio e Sami Khedira. In avanti ritrova una maglia da titolare Paulo Dybala, insieme al recuperato Mandzukic e al brasiliano Douglas Costa.

Atalanta, riscattare la delusione Dortmund

Gli orobici cercheranno in tutti i odi di mettere in difficoltà la Vecchia Signora per riscattare l’eliminazione in Europa League. Uscire contro il Borussia Dortmund dopo due prestazioni così importanti è stato doloroso per gli uomini di Gasperini. Allo Stadium si presenteranno con il consueto 3-4-1-2. Berisha dovrebbe avere la meglio su Gollini. Tridente offensivo composto da Masiello, PalominoToloi. Sugli esterni spazio a Spinazzola ed Hateboer, con Freuler De Roon in mediana. Petagna ed Ilicic i favoriti in avanti, con Cristante alle loro spalle pronto ad inserirsi.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Juventus (4-3-2-1): Buffon; Alex Sandro, Chiellini, Benatia, Lichtsteiner; Marchisio, Pjanic, Khedira; Dybala, Douglas Costa; Mandzukic

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Masiello, Palomino, Toloi; Spinazzola, Freuler, De Roon, Hateboer; Cristante; Petagna, Ilicic