Sarri come un disco rotto: “Nonostante il monte ingaggi ce la giochiamo con la Juve”