Pjanic: “Critiche eccessive con il Tottenham, ma io ci credo ancora”

miralem pjanic centrocampo juventus juventus lazio supercoppa 2017 juventus 2017 2018 spazioj infortunio pjanic
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ha parlato anche ai microfoni di Premium Sport il faro del centrocampo bianconero, Miralem Pjanic. Che, dopo l’intervista per Sky Sport, ha rilasciato altre significative dichiarazioni. Ecco le sue parole:

Sul pareggio con il Tottenham: “Le critiche sono state eccessive perché davanti avevamo il Tottenham che è un’ottima squadra dal centrocampo in su. Dietro subisce ma è una squadra di qualità, quindi forse chi ha criticato non conosceva il Tottenham. Dopo il 2-0 dovevamo gestire meglio la gara ma non è finita, noi ci crediamo e ovviamente vogliamo passare il turno”. 

Su Matuidi: “No, conoscevo Blaise anche prima. E’ un giocatore aggressivo che dà tanta fisicità e corsa. Mi aiuta molto, si è inserito bene nel gruppo e da subito è diventato un giocatore importante”.

Sui numeri record da calcio piazzato: “Non guardo le statistiche ma ci tengo a fare gol su punizione e spero di farne altri fino alla fine. La cosa positiva è che io e Dybala possiamo invertirci il lato e questo non sarà facile per i portieri. La Juve è fortunata da quel punto di vista”.