Costacurta sulla Nazionale: “Uno tra Sarri e Allegri come prossimo ct? Niente male”

costacurta figc spazioj 2018
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’ex difensore rossonero e attuale sub commissario della Figc Alessandro Costacurta si è soffermato, ai margini della presentazione del docufilm Crazy for Football, sul momento negativo e incerto della Nazionale italiana, ribadendo che i due allenatori più forti del campionato italiano farebbero davvero comodo per l’Italia. Servirebbe appunto un nome forte e blasonato per fare la differenza.

L’Italia ha i migliori allenatori del mondo

Questo il suo pensiero, riportato da Sky Sport: “Sarri e Allegri? Non sarebbero male, accidenti. Io penso che i tecnici italiani siano fra i più preparati al mondo e c’è una larga fascia di persone che entrano in un profilo ideale per fare il ct della Nazionale. Veramente sono tutti sotto contratto, tra due mesi potrebbe chiarirsi un po’ la situazione ma ad oggi le novità non ci sono“.

Sui giovani emergenti

Sul ct non ci sono novità, se dovesse succedere qualcosa lo sapreste benissimo e a quel punto potremmo intervenire. Adesso come adesso soltanto il colloquio metterebbe in difficoltà me, la Federazione e soprattutto gli allenatori stessi che sono sotto contratto. Sono molto contento che i media affrontino e parlino di questi nuovi giovani che emergono dal campionato italiano e che serviranno a rilanciare il calcio azzurro“.