Fabbricini a Radio 1: "Contatti per il futuro ct affidati a Costacurta, rivedremo il sistema elettorale"

Fabbricini a Radio 1: “Contatti per il futuro ct affidati a Costacurta, rivedremo il sistema elettorale”


Il commissario straordinario della Federcalcio Roberto Fabbricini ha parlato a Radio Anch’Io Sport su Radio 1 Rai della situazione attuale del calcio italiano e della ricerca del prossimo ct della Nazionale. Questo uno stralcio delle sue dichiarazioni.

DI BIAGIO

“Siamo al lavoro per individuare il prossimo commissario tecnico della Nazionale. Oggi incontriamo Di Biagio, il suo sarà un ruolo di organizzatore fino a giugno per valutare il percorso di entrambe le nazionali, maggiore e under 21. Che può portare alle Olimpiadi di Tokyo”. 

TOTO CT

“Ranieri non ha nulla in meno di Mancini, ma non dobbiamo entrare in questa ottica. Si fanno nomi in maniera impropria non per il valore in sé delle persone. Claudio Ranieri ha le carte in regola, ma dobbiamo essere molto attenti da un punto di vista procedurale. Ci sono tecnici che hanno dei contratti in essere. O si rendono liberi, altrimenti è difficile chiedere a una persona di prendere in considerazione la panchina di ct. Tanti tecnici dell’attuale campionato italiano potrebbero benissimo essere considerati per questo ruolo, ma sarebbe un clamoroso autogol andare a chiedere la loro disponibilità senza seguire un percorso di regole. Il compito dei contatti è sulle spalle di Costacurta, che sta agendo in un modo molto riservato ed amichevole”. 

SISTEMA ELETTORALE

“Poi aspettiamo con grande fiducia la fine del commissariamento della Lega di A per avere un panorama completo. Quindi rivedremo il sistema elettorale, il peso delle varie componenti in federazione e il format dei campionati. Quest’ultimo tema sarebbe meglio non venisse affrontato con questa responsabilità commissariale, ma affidato tout court alla nuova governance federale che speriamo arrivi presto. Se poi il commissariamento si protraesse per chi sa quanto…”

Loading...