Juve-Sassuolo è una partita a tennis: è il risultato più largo dal 2014

higuain spazioj 2018 juventus
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

E’ festa grande per Massimiliano Allegri e la sua Juventus. Un 7 a 0 che, a chi non mastica calcio, potrebbe sembrare un risultato tennistico. Invece è semplicemente una prova di forza straordinaria dell’organico bianconero.

BRILLANTI

Niente sbavature, tanto cinismo, e un collettivo che fa tremare gli avversari. Oggi, il Sassuolo, è stato completamente schiacciato. Zero gol subiti, ottima prova della difesa guidata prima da Chiellini e Rugani, e poi dal subentrante Benatia, ma il meglio viene dal centrocampo in su. A cominciare da Sami Khedira, completamente ritrovato e che ne ha segnati 3 in due partite, passando per Miralem Pjanic con un’altra gara geniale. I due centrocampisti, assieme ad Alex Sandro, sono andati in gol e hanno contribuito al larghissimo risultato di oggi. La menzione d’onore però va ad un giocatore speciale: Gonzalo Gerardo Higuain.

PRIMA TRIPLETTA

Il Pipita si porta, per la prima volta in bianconero, il pallone a casa. Ne fa tre con la maglia della Vecchia Signora, mai accaduto fino a questo momento. Stato di forma eccezionale e perle da cineteca. Il numero 9 sembra finalmente essersi ripreso dal punto di vista realizzativo dopo un periodo difficile, mentre ora sarà difficile fermarlo. I neroverdi sono una delle sue vittime preferite e oggi lo ha ampiamente dimostrato. Il povero Consigli ha passato un pomeriggio nero, subendone 7 e portando il suo voto al negativo (per gli amanti del fantacalcio). Questo accadde anche al suo collega Antonio Mirante, qualche anno fa.

SOLO NEL 2014

Sì, perché un risultato così largo lo subì il suo Parma nel 2014, contro la Juventus guidata allora da Tevez, Llorente e Morata in attacco. Tutti e tre andarono in gol siglando una doppietta, e quest’oggi Gonzalo ha voluto allietare i tifosi juventini dimostrando che Madama è ancora capace di vincere con questi risultati formato extra-large.

Tre punti con goleada per la Signora, tre gol e pallone a casa per il Pipa. Partita di tennis, pardon, calcio perfetta.