CorSport: "Juve, è l'ora di Emre Can"

CorSport: “Juve, è l’ora di Emre Can”


Il Corriere dello Sport è sicuro, al pari di tutte le altre testate giornalistiche, che l’affare Emre Can-Juve s’ha da fare. A giugno ovviamente. Il suo svincolo a parametro zero (per termine del contratto con il Liverpool, e senza nessun rinnovo, nonostante le infinite insistenze di mister Klopp) consente a Marotta uno dei suoi colpi preferiti, ossia gratis, almeno a livello di cartellino.

Insomma, il mercato invernale che si è appena concluso è servito ai bianconeri per risolvere parecchie situazioni in bilico, soprattutto per i giovani che ha in giro per l’Italia, e soprattutto per spianare la strada verso quello che sarà il vero calciomercato, tra luglio e agosto.

I gufi volano via

Le parole di Gerrard non devono spaventare i tifosi o gli addetti ai lavori. La decisione del centrocampista tedesco è già impressa nella sua mente, e ci sono pochi dubbi sul fatto che abbia delle tinte bianconere abbastanza evidenti. Le trattative svolte dagli addetti ai lavori della Juventus sono state tutte rivolte affinché l’unica vera squadra con cui il giocatore avrebbe potuto dialogare fosse appunto la Vecchia Signora.

Una mossa astuta per superare la concorrenza, che sicuramente tornerà a farsi sentire, visto il talento di Emre Can. Ma bisogna essere pronti e aspettare il momento giusto per l’affondo finale. A mercato finito, è lo stesso regolamento che consente ai giocatori in scadenza nei prossimi mesi di dialogare per trovare accordi o principi di accordi con le varie pretendenti. E la Juve non vuole perdere altro tempo.

Loading...