Cacciatore si scusa: "Enorme errore"

Cacciatore si scusa: “Enorme errore”


Le polemiche possono finire qui. Perché si può parlare di buonsenso e di moralità all’infinito, ma quando è il diretto interessato ad ammettere di aver sbagliato, non si può più contestare. Dopo il brutto gesto di ieri sera (le manette nei confronti dell’arbitro) che gli ha causato l’espulsione, Fabrizio Cacciatore, tramite il suo account ufficiale Instagram, si è scusato.

UN PROFESSIONISTA NON DOVREBBE FARLO”

“Chiedo scusa pubblicamente per il gesto fatto è stato un enorme errore…chiedo scusa ai miei compagni ,al mister, alla società, ai nostri tifosi e agli amanti del calcio. Sicuramente è un gesto sbagliato , da non fare , un esempio che un professionista non dovrebbe dare.
Mi spiace aver messo in difficoltà i miei compagni che stavano lottando dal primo all’ultimo minuto…il mio è stato uno sfogo impulsivo e come giusto l’ho pagato caro…..SCUSATE…” sono le parole di Cacciatore, che potrebbe essere squalificato anche per 3 giornate, come accaduto nell’ultimo precedente a Lorenzo Tonelli.

Loading...