Verso Chievo-Juventus: dentro Sturaro, Matuidi riposa

Verso Chievo-Juventus: dentro Sturaro, Matuidi riposa


AGGIORNAMENTO 18.30

Sembrano confermarsi le voci che vogliono Sturaro al centro del campo al posto del francese Matuidi. Davanti dovrebbe giocare Douglas Costa anziché Bernardeschi. Questa la formazione che dovrebbe scendere in campo stasera contro il Chievo Verona:

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Barzagli, Benatia, Asamoah; Khedira, Pjanic, Sturaro; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic.

AGGIORNAMENTO 14.35

Resta in vantaggio Stefano Sturaro su Blaise Matuidi. L’ex Genoa, con molta probabilità, giocherà titolare al posto del francese: Allegri non vuole rischiare il mediano ex PSG.

IL RACCONTO

Poco più di 12 ore poi sarà Chievo-Juventus! Nell’anticipo della 22° giornata di Serie A i bianconeri affronteranno gli scaligeri allenati da Rolando Maran. Una sfida non semplice nonostante i clivensi siano reduci da una pesante sconfitta contro la Lazio per 5-1. A sottolineare la difficoltà dell’appuntamento ci ha pensato Massimiliano Allegri in conferenza stampa. Il Chievo infatti ha già dimostrato in questa stagione di poter imbrigliare anche NapoliRoma. La Vecchia Signora non dovrà invece cadere in questo tranello. Andiamo a svelare adesso quella che è la probabile formazione di Madama e le ultime sulle condizioni dei giocatori.

Juventus, ancora out Cuadrado

L’infermeria della Juventus continua ad essere abbastanza piena. Dopo il pieno recupero di De Sciglio e quello di Buffon che già compare tra i convocati, non ci sono invece buone notizie riguardanti Cuadrado. L’esterno colombiano in settimana volerà a Barcellona per un consulto. Operazione oppure proseguire con il recupero, insomma i tempi sembrano essere abbastanza lunghi. Discorso diverso per Marchisio che ieri ha svolto metà del lavoro in gruppo. Il tedesco Howedes cerca di recuperare il prima possibile, nessun problema invece per Alex SanroMatuidiKhedira che sono stati regolarmente convocati.

Allegri punta sul 4-3-3

Nonostante le parole in conferenza stampa, sulla possibilità di una mediana composta da due uomini, la sensazione è che la Juventus continuerà a puntare sul 4-3-3. Qualche dubbio in più rispetto alle settimane scorse per il tecnico livornese. Tra i pali ci sarà ancora Wojciech Szczesny. Tandem centrale composto da BarzagliBenatia, sugli esterni invece serrato ballottaggio. De Sciglio ed Asamoah appaiono in leggero vantaggio. A centrocampo sicuro di un posto c’è Miralem Pjanic al pari di Khedira. Blaise Matuidi si contende la titolarità con Sturaro. In avanti agiranno sicuramente Mandzukic ed Higuain, con Douglas Costa a comporre il tridente.

Loading...