Fioccano i clean sheet in casa Juve - Nessuna come lei in Serie A

Fioccano i clean sheet in casa Juve – Nessuna come lei in Serie A


19 novembre 2017. Sampdoria-Juve vede i blucerchiati avanti per 3 reti a 0 al minuti 79. Sembra scritto un de profundis sulla formazione di Max Allegri che non riesce più a reggere l’urto degli attacchi avversari. Sono infatti 14 i gol subiti in appena 13 giornate.

STOP!

Da quel momento la Juventus ha tirato giù la saracinesca e ha concesso solamente una rete all’ex Martin Caceres nel 3-1 contro l’Hellas Verona. 6 clean sheet nelle ultime 7 di Serie A e 2 consecutivi sia in Coppa Italia sia in Champions League. Numeri importanti per raddrizzare una tendenza iniziale che aveva fatto forse sperare le altre rivali.

SUL PODIO IN EUROPA

La Juventus è tornata solida anche senza il proprio numero uno Buffon. Wojciech Szczesny si è calato alla perfezione nel nuovo ruolo da dodicesimo e ha condotto la Vecchia Signora ad essere la prima squadra in Serie A per partita concluse con la porta inviolata, ben 12 su 21. Al terzo posto in Europa in questa speciale classifica alle spalle del Manchester United e del Barcellona.

Il Napoli continua però ad essere la miglior difesa con 13 reti subite. 2 in meno dei bianconeri che possono solo augurarsi di continuare su questa falsa riga e magari ritornare a fare più paura anche nel reparto avanzato, visti gli ultimi due 1-0 consecutivi con Cagliari e Genoa.

Loading...